22. settembre 2017 - 22. settembre 2027

STORIA DELLA MUSICA
11 ottobre 2017
Claudio Monteverdi 450 anni dalla nascita

ore 18:00: Prof. Dr. Silke Leopold (Universität Heidelberg)
"Sopra li fondamenti della verità". Claudio Monteverdi e la musica moderna.

ore 20:00: Aaron Carpenè (Roma) e Stefano Vizioli (Roma/Pisa)
Presentazione del progetto „Japan Orfeo” (Kamakura und Tokyo 2016)

Un progetto all’insegna della ‘Cultural Diplomacy’: la messa in scena dell' opera “Orfeo” (1607), capolavoro monteverdiano, che elabora una sinergia fra tecnica di illuminazione, moda e coreografia italiana e il teatro (Nō), la danza (Nihon Buyō) e la musica (Gagaku) giapponese.

Manifestazione in lingua italiana

Istituto Storico Germanico di Roma

Ore 18.00

Contatto in caso di difficoltà con la registrazione: +39 06 6604921. I visitatori dell'Istituto Storico Germanico sono pregati di mostrare un documento d'identità all'ingresso. Non è possibile accedere con bagagli o zaini di dimensioni superiori a cm 40x35x15. Non sono disponibili armadietti, né guardaroba sorvegliato.

Registrazione obbligatoria



STORIA DELLA MUSICA
17 ottobre 2017
Opera riaperta: Römische Theater im frühen 18. Jahrhundert. Eine Stadtführung zu vergessenen und zerstörten Opernbühnen

Dr. Richard Erkens

Appuntamento: Ore 15.00, Statua di Pasquino, Piazza di Pasquino

Numero limitato di partecipanti: 15
Prenotazione obbligatoria entro il 7 ottobre 2017 all'indirizzo erkens[at]dhi-roma.it.

Visita guidata in lingua tedesca



STORIA DELLA MUSICA
26 ottobre 2017
Ciclo di conferenze "L'immagine sonora della Riforma protestante"

Prof. Thomas Schmidt (University of Manchester)
Fallito, sdegnato, malinteso? Sull'inopportunità della sinfonia "Riforma" di Felix Mendelssohn Bartholdy (MWV N 15)

Conferenza in lingua italiana

Istituto Storico Germanico di Roma

Ore 18.00

Contatto in caso di difficoltà con la registrazione: +39 06 6604921. I visitatori dell'Istituto Storico Germanico sono pregati di mostrare un documento d'identità all'ingresso. Non è possibile accedere con bagagli o zaini di dimensioni superiori a cm 40x35x15. Non sono disponibili armadietti, né guardaroba sorvegliato.

Registrazione obbligatoria